PETG contro PLA

Molte persone si stanno attualmente muovendo verso l'uso del PETG a scapito del PLA. La domanda qui è: perché? Per ottenere una risposta diretta è necessario esaminare separatamente il filamento PETG rispetto a PLA e trarne le differenze.

L'acido polilattico (PLA) è un tipo di plastica in poliestere che la maggior parte dei consumatori preferisce per la stampa 3D. La stampa PLA è considerata il primo passo per i principianti prima di avventurarsi in materiali più impegnativi.

D'altra parte, il polietilentereftalato modificato con glicole (PETG), ha proprietà fisiche come l'ABS, che lo rende un perfetto filamento per la stampa 3D.

Entrambi i filamenti PLA e PETG appartengono alla categoria delle materie plastiche in poliestere. E come la maggior parte dei filamenti di stampa 3D FDM, PLA e PETG sono entrambi termoplastici. Questa caratteristica significa che i due materiali diventano morbidi (fusi) in un intervallo di temperatura e si solidificano al raffreddamento. Teoricamente, questo processo può essere ripetuto più e più volte senza degradare la qualità di PETG e PLA. I filamenti PLA e PETG sono per lo più disponibili sia con diametro di 1.75 mm che di 2.85 mm.

Quindi, in cosa differiscono i filamenti di stampa 3D PETG e PLA?

Filamento PETG vs PLA

PETG e PLA sono i due materiali di stampa 3D più comunemente usati. A prima vista, questi due filamenti sembrano sorprendentemente simili. Tuttavia, sono completamente diversi da quasi ogni prospettiva. Diamo uno sguardo ad alcune di queste differenze.

Filamento per stampa 3D con acido polilattico (PLA)

Il PLA è derivato naturalmente dall'amido di mais. Questa caratteristica lo distingue dalla maggior parte dei materiali, che sono per lo più a base di olio, ed è, quindi, il più ecologico.

Il primo vantaggio dell'utilizzo del PLA come materiale di stampa 3D è che è biodegradabile. Al contrario, altre plastiche a base di petrolio impiegano un tempo più lungo fino a 400 anni per biodegradarsi e, allo stesso tempo, lasciare tossine nell'ambiente. Il PLA impiega circa 60 anni nelle giuste condizioni e non lascia residui tossici nell'ambiente circostante.

PETG contro PLA

In base al fattore ambientale, il filamento PLA è notevolmente il miglior materiale con cui stampare. Il PLA è anche comunemente usato come materiale di stampa 3D perché è facile da usare e può essere stampato più velocemente di altri materiali. Quando si stampano materie plastiche come l'ABS, il materiale si deforma notevolmente al momento del raffreddamento. Tuttavia, quando viene utilizzato il PLA, tali effetti sono ridotti. Inoltre, il PLA può essere utilizzato per stampare senza un letto riscaldato.

Impostazione del filamento PLA

Un altro vantaggio dell'utilizzo del PLA come materiale di stampa è che non ha un cattivo odore quando viene riscaldato. Al contrario, offre resistenza all'ambiente circostante al momento della stampa; allo stesso tempo, il filamento PLA non assorbe l'umidità e può quindi essere lasciato fuori per lunghi periodi. Tuttavia, si consiglia di conservare il filamento PLA in un contenitore sigillato. Come se ciò non bastasse, il filamento PLA è duro ed è il materiale di stampa 3D più utilizzato se il risultato desiderato non ha flessibilità.

PLA di stampa 3D Parti

Le parti in PLA hanno un aspetto nitido e ben formato, il che è un vantaggio significativo per le persone che cercano di realizzare bellissimi modelli senza artefatti aggiunti. Inoltre, è disponibile un'ampia gamma di filamenti PLA, come il filamento ritardante di fiamma o il filamento conduttivo.

PETG contro PLA

Il materiale di stampa PLA non è privo di inconvenienti. Per quanto il PLA sia duro, è anche fragile e questo fa sì che i prodotti si spezzino facilmente, soprattutto se stampati sotto sforzo. Un altro svantaggio significativo è che il PLA è resistente alla temperatura. Questa caratteristica fa sì che gli articoli stampati utilizzando PLA si deformino se lasciati alla luce solare diretta o vicino a una fonte di calore.

Polietilentereftalato modificato con glicole (PETG) Materiale per la stampa 3D 

La maggior parte delle bottiglie d'acqua e delle altre plastiche monouso riciclabili sono realizzate con un materiale chiamato PET. Il PETG è molto simile a questo materiale, ma la differenza è che il materiale di stampa 3D PETG ha aggiunto glicole per rimuovere la torbidezza e, allo stesso tempo, rendere il materiale robusto ma stampabile.

Essendo modificato con glicole, il PETG è ragionevolmente durevole e può sopportare alcuni danni perché è anche flessibile. La natura robusta lo rende più resistente ai graffi e alle condizioni difficili.

PETG contro PLA

Stampa 3D PETG elementi

Il PETG è resistente al calore con una temperatura di transizione vetrosa di circa 80 gradi Celsius. Questa caratteristica rende i materiali PETG adatti per l'uso in un'ampia gamma di temperature senza alcuna deformità.

Il rovescio della medaglia, PETG ha alcuni svantaggi leggermente irritanti. In primo luogo, il materiale è altamente igroscopico e assorbe l'umidità se lasciato in condizioni di umidità. Questa caratteristica fa sì che lasci una consistenza indesiderata nelle stampe, soprattutto quando l'umidità entra in contatto con l'hot-end. Questo inconveniente può essere evitato mantenendo il PETG in un contenitore sigillato o asciugandolo in un forno a 60 gradi Celsius.

Un altro aspetto insignificante del PETG è la tesatura. Questa situazione si verifica quando piccoli residui (parti di plastica) rimangono sull'oggetto di stampa. Questo può essere annullato utilizzando calore o snipper per rimuovere i materiali simili a peli dalla stampa. Per quanto non sia motivo di allarme, le incordature possono ridurre la qualità complessiva delle stampe. Inoltre, il PETG lascia le superfici di stampa con un aspetto luminoso quindi non molto attraente come il PLA. I materiali stampati utilizzando PETG sembrano avere cicatrici se la luce viene riflessa sulle loro superfici.

L'ultimo aspetto da considerare sarebbe la post-elaborazione con PETG. Essendo un filamento molto scivoloso, il PETG non è facile da post-processare. Ad esempio, dipingere oggetti in PETG non è naturale poiché far aderire la vernice sulla superficie scivolosa è piuttosto impegnativo. Inoltre, il PETG è robusto e non è facile da graffiare, il che rende difficile aggiungere alcune caratteristiche che richiedono la levigatura delle stampe. Infine, è difficile usare alcuni adesivi come colle e resine su materiali PETG se vuoi farli incollare insieme. Tuttavia, è possibile aggirare questo inconveniente utilizzando la saldatura ad attrito per unire parti diverse.

PETG contro PLA

Se la tua priorità risiede negli attributi fisici del filamento, l'utilizzo del PETG per la stampa 3D sarà una scelta eccellente. D'altra parte, se hai bisogno di un'estetica impressionante per le tue stampe, allora il PLA dovrebbe essere il tuo filamento preferito.

In sintesi, possiamo guardare i due filamenti di stampa 3D nella seguente sezione di confronto diretto.

Confronto diretto tra filamenti PETG e PLA: come scegliere il filamento giusto

In questa sezione, il post cerca di valutare ogni filamento in base a qualità specifiche per aiutarti a scegliere quello giusto per la stampa 3D.

1. Differenze nel prodotto finale

Varietà esotiche di filamenti come il rame sono possibili solo con PLA. Per quanto ci siano molte somiglianze tra gli attributi fisici degli oggetti stampati in 3D sia in PETG che in PLA, ogni materiale ha le sue caratteristiche uniche. Ad esempio, la resistenza fisica è maggiore nei materiali PETG rispetto ai materiali PLA. Al contrario, gli oggetti PETG sono più tolleranti agli intervalli di alta temperatura e rimangono intatti. Alcune varietà PETG come Arnie 3040 di Nexeo 3D possono resistere fino a 250 gradi Celsius senza alcuna deformità. Tuttavia, i materiali PETG più comuni possono sopportare fino a 80 gradi Celsius. D'altra parte, le parti stampate in PLA 3D non possono sopportare le alte temperature e devono essere mantenute al di sotto dei 55 gradi Celsius per mantenere il loro stato solido.

Uso di parti

A seconda di dove devono essere utilizzate le parti stampate, puoi sempre conoscere il filamento giusto da utilizzare tra PETG e PLA. Ad esempio, le parti in PETG sono adatte per l'uso esterno perché sono durevoli e possono resistere a temperature elevate rispetto alle parti in PLA. È inoltre possibile utilizzare vernici per rendere le parti in PLA più durevoli proteggendole da elementi come la luce solare diretta. La trasparenza è anche più facile da ottenere quando si utilizza il filamento PETG.

Parti da stampare

Se le parti che desideri stampare sono più complicate, utilizzare il filamento PLA su una stampante 3D a doppio estrusore è la scelta giusta. Questo perché sono disponibili parti di supporto più grandi per il PLA rispetto al PETG.

Preferenza di colore

Se desideri una corrispondenza esatta dei colori, dovresti optare per i filamenti PLA. Ad esempio, la parte Innofil PLA corrisponde perfettamente ai codici dei colori RAL.

Esigenze di post-elaborazione

Se desideri aggiungere più funzionalità alla stampa finale, allora PLA dovrebbe essere la tua scelta. La pittura acrilica, la levigatura e qualsiasi altra post-elaborazione funzionano perfettamente con il PLA rispetto al PETG. Potresti voler testare e verificare l'adesione, la durata e altre specifiche che desideri aggiungere alla stampa prima di optare per PLA o PETG.

Imitazione di parti

I filamenti PLA sono disponibili in un'ampia varietà che si fondono comodamente. Questo rende più facile imitare altri materiali. Ad esempio, puoi avere la sensazione e l'aspetto esatti del bronzo usando il Bronzeville.

La biodegradabilità e il riciclaggio mettono il PLA al primo posto poiché ritorna alla forma naturale se lasciato fuori nel tempo. Inoltre, il PLA può essere riciclato per produrre nuovi filamenti senza perdere qualità. Allo stesso modo, il PETG è riciclabile anche se non si decompone facilmente.

La linea di fondo

Per concludere, la scelta tra PETG e PLA dipende da cosa si vuole stampare. Il PLA è ampiamente utilizzato perché è facile da stampare e non richiede pulizie al termine della stampa.

Link alle fonti correlate:

Manuale: tutto ciò che devi sapere sul PETG

PETG vs ABS: quali sono le differenze?

Policarbonato vs acrilico: quali sono le differenze?

Nylon vs poliestere: quali sono le differenze? 

Trivex vs policarbonato: quali sono le differenze?

White paper: la guida completa alla termoformatura

Tutto ciò che devi sapere sulle dimensioni dei tubi in PVC

Industria Roche è specializzato in alta qualità prototipazione rapida, rapido produzione a basso volume e produzione ad alto volume. I servizi di prototipo rapido che forniamo sono Ingegneria professionale, Lavorazione CNC compresi fresatura e tornitura CNC, Fabbricazione della lamiera o Prototipazione di lamiere, pressofusione, stampaggio di metalli, Colata sotto vuoto, stampa 3D, SLA, prototipazione di estrusione di plastica e alluminio, Utensili rapidi, Stampaggio ad iniezione rapido, Trattamento della superficie servizi di finitura e altri servizi di prototipazione rapida in Cina per favore contattaci subito.

4.9/5 - (74 voti)